L’anello alla zampa, possibile pericolo per gli uccellini

anellino 1

Siamo così abituati a vedere l’anellino alle zampe dei canarini e delle cocorite che non ci facciamo caso, come se fossero parte integrante dell’animale. In realtà l’anellino, che viene applicato dall’allevatore i primi giorni di vita, può causare gravi danni alla zampa. Può infatti accadere che le scaglie dell’arto, che periodicamente vengono eliminate, si accumulino sotto l’anellino fino ad occupare tutto lo spazio. Pian piano l’accumulo arriva a stringere la zampa, ostacolando la circolazione del sangue. A questo punto le dita si gonfiano e l’uccellino manifesta il disagio smettendo di appoggiare il piede. Con il tempo la circolazione si blocca completamente e i tessuti del piede muoiono: la zampetta si mummifica.

Questo anellino inizia a stringere la zampa
Questo anellino inizia a stringere la zampa

Per questo è importante osservare regolarmente l’anellino e verificare che al di sotto non ci sia un accumulo di detriti cutanei. Se le dita appaiono gonfie, poi, non vi sono dubbi che l’anellino stia creando gravi problemi. Non si deve tardare a portare l’uccellino da un veterinario esperto in medicina aviare per far rimuovere l’anello. Se non viene tolto in tempo, la zampa è perduta.

Per il veterinario è relativamente facile togliere l’anello quando ancora gira liberamente intorno alla zampetta: occorre pazienza e delicatezza utilizzando una piccola fresa a motore. Ma quando la zampa è gonfia e non lascia spazio  sotto l’anello l’intervento è di quelli che fanno venire i sudori freddi, perché si rischia di lesionare la zampa o spezzarla e occorre estrema attenzione. A volte, rimosso con successo l’anello si osserva che al di sotto non è rimasto altro che l’osso della zampa. In questo caso si può solo ricorrere all’amputazione, con la consolazione che il canarino può vivere anche con una sola zampetta.

Un anellino troppo stretto: le dita si stanno gonfiando
Un anellino troppo stretto: le dita si stanno gonfiando
La stessa zampa dopo l'asportazione dell'anello: guarirà senza conseguenze.
La stessa zampa dopo l’asportazione dell’anello: guarirà senza conseguenze.
Lesione avanzata: il piede è molto gonfio.
Lesione avanzata: il piede è molto gonfio.
Tolto l'anello, al di sotto si notano gravi lesioni ai tessuti della gamba.
Tolto l’anello, al di sotto si notano gravi lesioni ai tessuti della gamba.

Per evitare questi disastri, basta solo un po’ di attenzione alle condizioni dell’arto, osservando con attenzione il canarino o il pappagallino.

Fortunatamente, per i canarini sono stati ideati anellini di nuovo tipo, che possono essere allargati e rimossi senza doverli aprire con la fresa. Si spera che possano presto soppiantare quelli chiusi, in modo da prevenire un sacco di guai.

Un anellino del tipo aperto da un lato, facilmente asportabile in caso di necessità
Un anellino del tipo aperto da un lato, facilmente asportabile in caso di necessità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.